ELENA GHINI

ELENA GHINI

Fare fotografia, per me, è linfa vitale, la macchina fotografica diventa uno strumento di scrittura e pittura; sono alla continua ricerca del movimento del corpo e amante delle sperimentazioni.

 

 

Biografia sintetica
Elena Ghini nasce a Lugo di Ravenna del 1972. Appassionata di fotografia sin da adolescente, negli ultimi dieci anni, intensifica la sua passione, prediligendo la fotografia di scena (teatro e danza) e ritratto. Proprio nella danza, e dall’amore per l’arte in genere, prende spunti per i suoi progetti fotografici, coinvolgendo danzatrici e danzatori, sia di classico che di contemporaneo, per dare vita al proprio mondo interiore.
Questa serie di autoritratti, intitolata “Non ho paura del buio”, è stata realizzata durante il lockdown tra marzo e maggio del 2020, quando, a causa della pandemia, Elena Ghini ha sentito l’esigenza di lavorare su se stessa, con uno studio di luci e di elaborare un progetto introspettivo ed empatico.
Il progetto “Non ho paura del buio” è stato presentato alla OnArt Gallery di Firenze, nel 2021.
instagram.com/elena_ghini_photo