MARCO GUBELLINI

MARCO GUBELLINI

…ogni stimolo esterno, di qualunque natura esso sia, richiede consapevolezza, altrimenti la risultante è un’esistenza vissuta con un paraocchi ad osservare sempre la stessa angusta porzione di muro

 

Biografia sintetica
Marco Gubellini è nato nel 1976 a Bergamo. Diplomato presso il Liceo Artistico Statale Giacomo e Pio Manzù di Bergamo nel 1994, si laurea alla facoltà di Architettura al Politecnico di Milano nel 2004. Porta avanti una ricerca prevalentemente mirata ad analizzare il sè, facendo delle proprie paure e ossessioni la materia primaria di cui si compongono le opere. Dopo un primo periodo di lavoro con fotocomposizioni in cui replicando sé stesso, giungeva a estreme conclusioni circa la difficoltà di trovarsi, inquilino tra i tanti, a condividere pensieri e modi di vivere, passa poi a creare installazioni complesse legate anche alla realtà politica ed ecologica oltre a proseguire l’indagine su conscio ed inconscio. Nelle installazioni il resto del mondo è raffigurato nella sua varietà, il narcisismo dell’autore, contenuto nei limiti e nelle limitazioni dell’oggettiva rappresentazione, almeno così in apparenza.
A fianco delle opere tridimensionali ha preso sempre più spazio l’attività di disegno a inchiostro, quasi come in un esercizio mentale che approfondisce ad ogni tratto l’indagine emotiva e psicologica che si sta portando avanti. I disegni affrontano la parte più intima e personale dell’autore mantenendo quasi un grottesco distacco dalle immagini create.
www.marcogubellini.it